Scuola dell’Infanzia

La scuola ‘Cottolengo’ di Brusasco è inserita in un circuito facente parte della Piccola Casa della Divina Provvidenza, fondata da San Giuseppe Cottolengo nel 1828.

Fin dalle sue origini l’intento di tale opera, mosso dalla carità e ispirato dalla visione cristiana dell’uomo e del mondo, è quello di provvedere alla promozione integrale della persona, considerata unitariamente nelle sue dimensioni sia corporea che spirituale.

La Piccola Casa della Divina Provvidenza è un’istituzione civile ed ecclesiale. Ha come fondamento la Divina Provvidenza come anima di carità cristiana, come sostegno la preghiera, come centro i poveri. Essa comprende suore, fratelli, sacerdoti e laici che a vario titolo realizzano le sue finalità ( Missione della Piccola Casa della Divina Provvidenza n.1).

Le attenzioni dell’opera si rivolgono ad ogni persona, con particolare riguardo a quelle che non hanno la possibilità di veder soddisfatti i loro bisogni umani fondamentali.

L’ispirazione cristiana e la peculiarità degli scopi della “Piccola Casa della Divina Provvidenza” sono assunte dalle scuole “Cottolengo” e ne orientano i criteri di conduzione delle attività educative.

Dagli archivi storici risulta che le suore del Cottolengo sono presenti a Brusasco dall’aprile 1881. Il loro servizio ai più piccoli e alle persone sole e nel bisogno ha contribuito a consolidare nel tempo la dimensione di una spiritualità che pone al centro Dio Provvidente e il suo amore per tutte le creature.

A partire dall’anno 2002/2003 la nostra scuola è stata riconosciuta
come paritaria con il decreto n. 392 del 19 febbraio 2003 e risponde alle normative vigenti.